in

Salvini attacca Di Maio: ‘Dispiace mio dl bis? Ha nostalgia dei porti aperti’

Zingonia (BG), 14 maggio 2019 – “Io il dl sicurezza bis lo porto in Cdm, se qualcuno ha nostalgia dell’immigrazione di massa, fuori controllo e dei porti aperti, lo dica”.

Così Matteo Salvini leader della Lega e vicepremier, ha risposto a Zingonia (Bergamo) ad una domanda sulle critiche di Luigi Di Maio al provvedimento annunciato.

“Io gli altri decreti li leggo e se convincono li approvo. Ho sempre dimostrato coerenza e lealtà in questi 11 mesi, la chiedo a tutti”, ha aggiunto Salvini. Che nel merito dice: “Sui rimpatri ci sta lavorando Moavero a Bruxelles, non possono essere oggetto di un decreto. Nel dl sicurezza c’è la norma spazza clan, l’uso delle intercettazioni per fermare gli scafisti, multa per chi non rispetta le leggi del mare, sanzioni per chi aggredisce gli uomini in divisa. Non capisco cosa dispiace… Vogliamo continuare ad aiutare chi insulta i carabinieri e chi fa business sugli esseri umani?”.

Condividi su:

Decreto sicurezza bis, Viminale: ‘Nessuna multa se si salvano vite’

Corte Ue: migrante che rischia vita in patria non va respinto