in

Salvini: “Per i clandestini la pacchia è strafinita”

Roma, 6 giugno 2018 – “I clandestini devono tener presente che per loro la pacchia è strafinita. Hanno mangiato alle spalle del prossimo troppo abbondantemente”, “quella dei presunti profughi che in questo momento stanno guardando la televisione in albergo pagati dagli italiani è una pacchia che non ci possiamo più permettere”. Lo ha affermato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. A chi gli chiede invece degli immigrati sfruttati nei campi per pochi euro, risponde: “Subiscono la stessa triste sorte di tantissimi italiani e voglio interrompere sia l’uno che l’altro mercato”. Andrà a Rosarno dove un immigrato regolare è stato ucciso? “Andrò ovunque ci sia un’ingiustizia, compatibilmente con i miei tempi”.

Condividi su:

Francia. Macron: “Proseguire il dialogo con l’Italia sui migranti”

Immigrazione. Di Maio: “Non saremo supini ad altri governi”