in

Sbarchi. Salvini dice ‘no’ alla proposta di Francia e Germania

Roma, 19 luglio 2019 – E’ scontro tra l’Italia da un lato e la Francia e la Germania dall’altro sui porti di sbarco dei migranti. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini, secondo quanto riferiscono fonti del Viminale, ha ribadito il no dell’Italia al principio del porto più vicino per l’approdo dei migranti, appoggiato dal collega maltese.

Parigi e Berlino insistono invece per far approvare un documento sugli sbarchi che vincoli in tal senso i paesi che affacciano sul Mediterraneo. 

Condividi su:

Rackete: ‘Paesi accettino le persone salvate dalle flotte di navi civili’

Migranti. Salvini: ‘Stretti rapporti con Crozia e Slovenia per controllo confini’