in

Stefani (Lega): “Vogliono farci invadere dagli immigrati, sono matti”

Il presidente leghista della commissione Affari esteri attacca il partito di Fini "Futuro e libertà" Roma, 10 novembre 2010 – ”E’ un segnale di rottura su uno dei punti fondamentali dell’accordo di governo che avevano sottoscritto”.

Lo ha detto all’ADNKRONOS, il presidente leghista della commissione Affari esteri, Stefano Stefani, commentando l’approvazione dell’emendamento, presentato dall’opposizione e passato con i voti favorevoli di Futuro e liberta’, alla mozione sulla revisione del trattato di amicizia Italia-Libia.

”Sono matti, vogliono farci invadere”, sbotta Stefani contro i finiani. ”I deputati di Fli -insiste Stefani – si prenderanno la responsabilita’ di quello che ha fatto, ma forse non sanno cosa hanno fatto”.

Stefani e’ convinto che il voto di oggi influenzera’ anche la mediazione di Umberto Bossi con Gianfranco Fini: ”Bossi vuol mediare perche’ ritiene che ci sia ancora spazio, ma bisogna rivedere molte cose. Ci sono impegni che non stanno mettendo in pratica. Predicano bene e razzolano male. Basta vedere come e’ soddisfatto Casini…”.

Condividi su:

Decreto Min.Salute:riconoscimento titoli area sanitaria

Turchia. Frattini: “Al più presto negoziati per la liberalizzazione dei visti”