in

Tria: ‘Flussi migratori ridotti, i pochi migranti che arrivano devo essere accolti nei vari paesi europei’

Mosca, 16 gennaio 2019 – “I flussi migratori si sono molto ridotti, i pochi migranti che arrivano devo essere accolti nei vari paesi europei” ed è necessario aiutare i Paesi in via di sviluppo, non solo per frenare i flussi migratori. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, nel corso di un punto stampa a Mosca. Il fenomeno dei flussi, ha affermato il ministro, “ha tante motivazioni”, ma in ogni caso “è necessario aiutare queste aree anche nell’interesse dell’Europa”. Secondo Tria “che si debbano finanziare con l’emissione di fondi europei o in altro modo è un’altra questione, ma nel complesso aggiunge non credo tutto ciò abbia a che vedere con i problemi congiunturali dell’economia europea”.

Condividi su:

Sbarchi tra Tunisia e Sicilia, 14 fermi. Business da 3000 euro a tratta

Gatti: ‘Fermare Open Arms è come fermare un’ambulanza’