in

Ue. Merkel: senza solidarietà su migrazione, non ci sarà in altre aree

Roma, 11 settembre 2017 – Ai paesi che non partecipano al regime delle quote per il ricollocamento dei richiedenti asilo in tutta l’Unione europea potrebbe essere negato un aiuto in altre aree. “Se non esiste solidarietà in materia di migrazione, non ci sarà in altre aree. E questa sarebbe una nota amara per la coesione europea”, ha spiegato la cancelliera Angela Merkel al quotidiano Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung. I commenti della cancelliera appaiono come un avvertimento ai paesi dell’Europa orientale, che ricevono miliardi di euro di benefit dall’adesione all’Ue, a differenza di paesi contributori netti come la Germania.

Condividi su:

Stranieri in Italia: con Icotea l’import-export fa per loro

Minniti: immigrazione non va affrontata solo come emergenza