in

Una ‘sanatoria’ nella nuova legge sull’immigrazione? Per ora nessuna novità, ma se ne parlerà nei prossimi Consigli dei Ministri

Roma, 5 settembre 2019 – Il nuovo governo “giallorosso” è pronto ad introdurre una nuova legge sull’immigrazione che spinga l’Europa a ripensare il trattato di Dublino. Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico, inoltre, intendono anche modificare il testo del Decreto Sicurezza-bis fortemente voluto da Matteo Salvini.

Con l’insediamento del Conte bis, quindi, è molto probabile che si ammorbidirà il braccio di ferro nei mari italiani.

Anche Giuseppe Conte, nel suo discorso al Colle, ha presentato la nuova alleanza come un governo dell’inclusione, lasciando intendere il progetto di seguire una linea di accoglienza per gli immigrati e di apertura dei porti.

Non si è ancora parlato di una futura regolarizzazione dei migranti clandestini che vivono in Italia, anche se il tema verrà probabilmente trattato nei prossimi mesi durante i vari Consigli dei Ministri del nuovo Governo.

Condividi su:

Migranti, Orlando: ‘Genocidio nel Mediterraneo. ‘Salvini? Un populista’

Migranti. Sea Watch, Salvini indagato per diffamazione di Carola Rackete