in

Università, si chiudono le iscrizioni dall’estero per gli studenti stranieri

Domande entro il 7 luglio nei consolati italiani, che poi rilasceranno i visti di ingresso. Chi ha scelto una facoltà a numero chiuso deve anche prenotarsi per il test d’ingresso

 

Roma – 6 luglio 2016 – Ultima chiamata per gli studenti stranieri che vogliono venire in Italia a frequentare un’università, un’accademia o un conservatorio. Il 7 luglio si chiudono le pre iscrizioni dall’estero per l’anno accademico 2016/2017.

La scadenza riguarda solo le aspiranti matricole che vivono ancora in un Paese extracomunitario. Ragazzi e ragazze stranieri che sono già in Italia, per la maggiorparte figli degli immigrati, così come tutti i cittadini comunitari, possono infatti acedere ai nostri atenei alle stesse condizioni e seguendo le stesse procedure degli italiani. 

Per chi arriva dall’estero, università, conservatori e accademie riservano ogni anno un certo numero di posti in ogni corso di studi. Sono tutti elencati sul sito Studiare in Italia creato dal ministero dell’Istruzione, dell’Università, e della ricerca, insieme alle regole, alle istruzioni e ai moduli da utilizzare per le domande. 

Le domande vanno presentate presso il consolato italiano nel proprio Paese d’origine, che le raccoglierà e le girerà agli atenei. Agli studenti che hanno le carte in regola (a cominciare da un titolo di studio valido per accedere ai corsi che hanno scelto), verrà rilascito entro la fine di agosto un visto d’ingresso per l’Italia. 

Una volta qui, rimarranno da affrontare gli ultimi scogli. Innanzitutto, una prova di italiano obbligatoria, tranne poche eccezioni. Quindi, per chi ha scelto corsi a numero chiuso, anche i relativi esami di ammissione. Solo i promossi potranno avere un permesso di soggiorno per studio e iscriversi definitivamente. 

ATTENZIONE: Chi vuole frequentare un corso di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e Architettura deve anche iscriversi online entro il 26 luglio ai test d’ingresso, attraverso il sito www.universitaly.it. Per le professioni sanitarie, l’iscrizione al test si fa invece seguento le procedure stabilite dalle singole università.

Norme per l’accesso degli studenti stranieri ai corsi universitari anno accademico 2016-2017

Università, aperte le iscrizioni ai test per le facoltà a numero chiuso

EP

Condividi su:

Europarlamento, ok a Guardia costiera e di frontiera europea

Permesso di soggiorno, sì al rinnovo per chi ha trovato da poco lavoro