in

Viminale, in Libia i 393 migranti soccorsi ieri

Roma, 21 gennaio 2019 – Tutti sani e salvi, e riportati indietro, i 393 immigrati recuperati dalla Guardia Costiera libica nella giornata di ieri. Lo fa sapere il Viminale. In particolare, 143 sono stati riportati a Tripoli, 144 a Misurata, 106 ad al-Khoms. “La collaborazione funziona, gli scafisti, i trafficanti e i mafiosi devono capire che i loro affari sono finiti. Meno partenze, meno morti, la nostra linea non cambia”, commenta il ministro dell’Interno Matteo Salvini.
I migranti sbarcati in Italia dall’inizio dell’anno, ad oggi, sono 155. L’anno scorso erano stati 2.730. Lo si apprende dai dati del Viminale. Le nazionalità dichiarate al momento dello sbarco da parte dei migranti sono: 57 provenienti dal Bangladesh, 38 dall’Iraq, 31 dalla Tunisia, 13 dall’Iran, 9 dall’Egitto, 2 dalla Russia, 2 dal Sudan, 2 dal Pakistan, uno dal Gambia.

Condividi su:

Migranti. Salvini: ‘Non mi sento in colpa, più partono più muoiono’

Di Maio e Salvini all’attacco di Macron: ‘Ipocrita su migranti’