in

Umbria. Coldiretti e Confagricoltura: “Anticipare il decreto flussi per il 2021”

Roma, 7 settembre 2021 – “Manca la manodopera nei campi, è allarme per la vendemmia ma anche per la raccolta delle olive e degli ortaggi con le imprese che rischiano di trovarsi a ranghi ridotti in un momento delicatissimo della stagione”. 

Secondo Albano Agabiti, presidente Coldiretti Umbria serve un intervento immediato e capace di dare risposte alle esigenze delle aziende agricole. “Chiediamo di anticipare la pubblicazione del decreto flussi per il 2021 che possa consentire già dai primi di settembre la presentazione sia delle istanze per lavoro stagionale che richieste di conversione dei permessi stagionali”. 

I lavoratori stagionali dell’agricoltura sono quasi tutti stranieri. In Umbria raggiungono il numero di seimila nei periodi di massima necessità.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 3 Media: 4.3]
bonus prima casa under 36

Bonus affitti 2021, l’Agenzia delle entrate ha comunicato la nuova data di scadenza per presentare domanda

bollettino covid oggi 7 settembre

Bollettino covid oggi 7 settembre, calano i nuovi casi e il tasso di positività