in

Colletta per la nonnina derubata. Lulzim, fornaio dal cuore d’oro

Una cliente era stata scippata nella sua panetteria VIDEO. L‘imprenditore albanese lancia una gara di solidarietà (e una caccia ai ladri via Facebook)

 

Firenze – 8 settembre 2015 – Quella che vi raccontiamo oggi non è una favola a lieto fine, ma ciò che è successo ultimamente a Firenze al forno “Pane, Amore e Fantasia” di Lulzim Vulashi. 

Il 36enne albanese dal cuore d’oro  l’anno scorso fece tanto parlare di sé per le iniziative a sostegno delle famiglie, come il pane offerto gratuitamente alle neomamme o le merende preparate, sempre gratis, per i ragazzi che tornavano a scuola.  La scorsa settimana è stato di nuovo l’”eroe” della città per altruismo e generosità.

Ecco i fatti. Il 31 agosto, un’anziana entra nel negozio, senza accorgersi che due persone la seguono da quando è uscita dalla banca. Con tanta destrezza, le mettono le mani nel carrello della spesa, prendono  una busta coi soldi appena ritirati. L’anziana si rende subito conto di quello che è successo e si sente male. 

(continua dopo il video)

 

 

Posted by Pane Amore e Fantasia/Firenze on Domenica 6 settembre 2015

“Poveretta, era molto amareggiata e piangeva disperatamente – racconta Lulzim Vulashi a Shqiptariiitalise.com – Ci siamo dati da fare a tranquillizzarla, poiché i ladri erano spariti e il maltolto non si poteva più ricuperare”. 

Lulzim conosce l’anziana e gli si stringe il cuore quando lei tra le lacrime gli dice che le hanno rubato 650 euro appena ritirati per pagare le bollette. “Non si preoccupi, porti qui le bollette e gliele paghiamo noi” le propone prontamente il panettiere, ma la donna non accetta, ringrazia e appena si sente meglio se ne torna a casa. 

Il generoso panettiere, però, non vuole metterci una pietra sopra. Tira fuori la registrazione del sistema di video-sorveglianza del forno e lo porta dai carabinieri. Con il loro permesso, la pubblica anche nel suo profilo Facebook chiedendo a tutti di condividerla nella speranza che qualcuno possa riconoscere i ladri. 

Subito pensa anche a come aiutare concretamente la signora, lanciando col suo consenso una colletta: giovedì scorso mette in bella vista nel locale una scatola con sopra un semplice avviso: “Offerta contributo in riparazione del furto avvenuto ad una cliente nel nostro locale”

“È meraviglioso con quanta generosità ha risposto al nostro appello la gente del quartiere. Già giovedì sera ci saranno stati circa 400 euro nella scatola – dice Lulzim – Tutti mettevano 5, 10 euro, se non di più”. 

Pure la scatola dove vengono messi i soldi della colletta è carina: dentro gli euro e fuori tanti nomi. “Sono delle persone che hanno contribuito. Senza cognomi. Questo per dire che il mondo è fatto di persone speciali, come i Marco, le Lorella, i Paolo, i Stefano, le Roberta, pronti a dare una mano a una persona in difficoltà. E per ridare alla signora il coraggio e la fiducia nel prossimo”. (continua dopo il post)

 

 

Un ringraziamento speciale a tutti voi che ci avete sostenuto. Oggi abbiamo consegnato la scatola alla signora, in un…

Posted by Pane Amore e Fantasia/Firenze on Lunedì 7 settembre 2015

 

Ieri, a una settimana esatta dal fattaccio, alla signora viene consegnata la scatola con tutti i soldi raccolti. “Non l’abbiamo nemmeno aperta, ma credo ci siano circa 1000 euro”. 

La signora si emoziona e piange di nuovo: in pochi giorni ha vissuto emozioni forti, brutte e belle. “Nel suo abbraccio, ho sentito la felicità, nel suo sorriso, l’amore” dice commosso Lulzim. 

E quando gli diciamo “Siamo contenti per la signora e fieri di te”, come sempre Lulzim Vulashi taglia corto con modestia: “Grazie, ma penso che chiunque avrebbe fatto così”.  Il mondo sarebbe un posto migliore, se veramente la pensassero tutti come lui…

Keti Biçoku

 

Lulzim Vulashi, furrtari zemërgjerë e altruist (Shqiptariiitalise.com)

 

Condividi su:

Gay sposati? Per la Questura sono una famiglia. Sì alla carta di soggiorno

Accoglienza. I prefetti cercano altri 20 mila posti in tutta Italia