in

Dennis Villanueva, dall’Italia alle Filippine per giocare in Nazionale

Figlio di immigrati, nato e cresciuto a Roma, ha conquistato la maglia degli Azkals. E ora sogna Russia 2018

 
Roma – 23 giugno 2015 – Nella Nazionale di calcio delle Filippine, gli “Azkals” per i fan, c’è anche un campione nato e cresciuto a Roma. 
 
Dennis Villanueva, 23 anni, è l’unico figlio di Daniel e Dahlia Villanueva, immigrati in Italia 25 anni fa. Era bravo col pallone sin da bambino, così, quando aveva appena 4 anni, i genitori lo hanno iscritto alla scuola calcio del suo idolo, Francesco Totti. 
 
Mentre frequentava il liceo IPSSCT Giulio Verne a Ostia ,Dennis è stato scelto per giocare con la squadra professionisti A.S. Ostia Mare come centrocampista. Nel 2011 ha vinto il premio Miglior Giocatore e nel 2013 ha iniziato a giocare nella Serie D
 
Nel 2014 è volato nelle Filippine per un  provino, e il Global FC calcio lo ha preso in squadra facendolo esordire a centrocampo. La sua bravura è stata subito riconosciuta anche dalla federazione calcistica delle  Filippine è così è stato convocato nella squadra nazionale, dove indossa la maglia numero 13. 
 
Dennis Villanueva ha giocato nelle partite di qualificazioni ai mondiali contro il Bharein (2-1) e contro lo Yemen (2-0). Ora sogna di arrivare con la sua squadra alla fase finale in Russia nel 2018.  
 
"Dennis è la nostra felicità" dicono i genitori a Akoaypilipino.eu.  "In un primo momento Dennis aveva difficoltà a vivere a Manila perché lui conosce bene solo la lingua italiana e conosce molto poco il Tagalog e l’ inglese”. 
 
Il padre, che ha sempre seguito e incoraggiato la passione del figlio, è orgoglioso: “Rappresenta la seconda generazione filippina all’estero. Può contribuire a migliorare la conoscenza del calcio nelle Filippine”.
 

Fil-Italian football player pasok sa National Team Azkals (Akoaypilipino.eu)

 

 

Condividi su:

Roma Capitale multietnica, immigrati raddoppiati dal Giubileo del 2000

400 euro per l’ idoneità alloggiativa. Stangata leghista sugli immigrati