in

La storia dell’ucraina Tetyana Tarasenko – Kuzyk, candidata alle elezioni amministrative di Roma

Roma, 20 settembre 2021 – Arrivata in Italia 20 anni fa e dopo aver superato le difficoltà dell’immigrazione, Tetyana Tarasenko – Kuzyk è riuscita a costruire un percorso di vita di successo in Italia.

Tratti della biografia

Tetyana Tarasenko – Kuzyk, 50 anni, è nata in Ucraina dove si è laureata in lingue straniere.

Dopo essersi trasferita in Italia è sempre stata un membro attivo della comunità.

Ha lavorato nel giornale ucraino-italiano “Forum”, si è impegnata in attività sindacali e volontariato e nell’imprenditoria. Ha fondato la scuola ucraina di sabato “Prestigio” a Roma ricoprendo tuttora il ruolo di direttrice.

In Italia si è poi laureata in Scienze Politiche presso la Facoltà di Sociologia della Pontificia Università “Angelicum”.

La candidata ha già esperienza nell’amministrazione della capitale. Nel dicembre 2006 è stata eletta consigliere aggiunto del Comune di Roma per gli immigrati dall’Est Europa.

Per 7 anni, Tetyana Tarasenko-Kuzyk è stata la colonna portante della comunità ucraina a Roma, ha organizzato numerosi eventi culturali, lavorando a stretto contatto con le istituzioni religiose e con l’Ambasciata dell’Ucraina in Italia.

Partecipazione alle elezioni amministrative

Tetyana Tarasenko – Kuzyk ha acquisito la cittadinanza italiana ed ora ha un sogno:

 “La partecipazione alle elezioni per me è un orgoglio e una grande responsabilità. Ho deciso di dare il mio contributo alla città che amo e in cui vivo e lavoro ” ci confida Tetyana Tarasenko-Kuzyk. Ritengo di poter contribuire allo sviluppo della città che l’ha accolta e che è diventata la sua seconda Patria.

“La direzione principale della mia attività sarà la tutela dei diritti sociali degli abitanti di Roma”.

Come supportare Tetyana Tarasenko – Kuzyk nella corsa amministrativa

Tetyana Tarasenko – Kuzyk è candidata nella lista per il sindaco Enrico Michetti (partito “Fratelli d’Italia”).

Le elezioni amministrative per il Comune di Roma si svolgeranno il 3-4 ottobre 2021.

Oltre che ai cittadini italiani, la partecipazione alle elezioni è aperta ai cittadini dell’Unione Europea, con residenza a Roma.

Gli elettori devono accertarsi del possesso della tessera elettorale. In sua assenza, dovranno rivolgersi alla Commissione elettorale comunale, presentando un documento attestante l’identità del ricorrente.

Alle elezioni è possibile scegliere una lista e il nome di un candidato sindaco, con due “X”, oppure avvalersi del voto disgiunto, barrando il nome di un candidato sindaco e una lista non della stessa coalizione.

Prevista anche la possibilità di inserire delle preferenze: con la croce su una lista si possono indicare uno o due cognomi – in questo caso di sessi diversi – di candidati al consiglio comunale di quella lista.

Tetyana Tarasenko-Kuzyk invita gli stranieri che hanno acquisito il diritto di voto in Italia a sostenerla nella corsa alle elezioni.

È in corsa per la carica in coppia con il politico italiano Gilberto Casciani.

Sulla scheda elettorale dovrà essere indicato il nome Tetyana Tarasenko, detta ”Kuzyk”, detta “Tatiana”. Solo allora il tuo voto verrà conteggiato.

Marianna Soronevych

LEGGI L’ARTICOLO SU GAZETA UKRAINSKA

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 3 Media: 5]

Lamorgese: “Attendiamo dall’Ue un segnale concreto per il ricollocamento dei migranti”

Carta blu UE: cosa cambia con le nuove regole per attrarre lavoratori stranieri qualificati