in

Un ponte tra l’Italia e le Filippine, la festa dei Lemerenians in Rome

Quinta edizione del festival organizzato a Roma per il patrono San Rocco. Tradizioni, divertimento e solidarietà

 

Roma – 20 Agosto 2015 – Circa 1.000 filippini, domenica scorsa,  hanno partecipato a Roma alla celebrazione della festa di San Rocco a Borgo Ragazzi Don Bosco. Il santo è patrono di Lemery, nella provincia di Batangas, da dove vengono la maggior parte degli immigrati filippini nella Capitale . 

Ad organizzare le celebrazioni è stata l’associazione Lemerenians in Rome, con membri della stessa città natale, presieduta da Beleth Serrano Aquino. 

Oltre al festival annuale, arrivato alla sua quinta edizione, scopo dell’associazione è essere attiva anche nelle Filippine, particolarmente a Lemery.  Infatti, la maggior parte del lavoro di ricostruzione della parrocchia di Lemery è stato realizzato grazie al supporto finanziario dell’associazione.   

“Oltre alla quota associativa dei membri – dice il presidente – che attualmente ha circa 500 membri attivi, organizza anche eventi per raccogliere fondi“. Questo per poter raggiungere l’obiettivo di mandare aiuti a Lemery.

L’associazione ha anche borse di studio per i bambini più bisognosi e meritevoli a Lemery. “Cosi, gli alunni possono continuare il loro studio fino all’università”, aggiunge Aquino. Inoltre, l’associazione organizza anche attività sportiva, come basketball e volleyball league per i giovani a Roma. 

“Nel 2010 il sindaco di Lemery Larry Alilio, ha visitato la città eterna e seguendo la sua proposta Lemerenians a Roma è diventato ufficialmente un’associazione di volontariato“, racconta Aquino. Infatti, è stata registrata con il nome Lemery Association Volunteers in Rome all’Agenzia dell’Entrate nel 2012. 

Come da tradizione, la celebrazione comincia con la messa seguita dalla processione. Seguono la presentazione dei 46 barangays (circoscrizioni) di Lemery, di cui 12 sono molto attivi a Roma, il concorso dei talenti ‘Got talent’ e la scelta di Best Muse per l’attività sportiva. 

Prima di concludere, il pranzo con i cibi tradizionali del paese seguito dalla presentazione culturale per completare la celebrazione.

LEMERENIANS, sa ikalimang taong pagdiriwang ng town fiesta sa Roma (Akoaypilipino.eu)

Condividi su:

Salvini vs Mattarella: “Umanità per i profughi? E per gli italiani massacrati dai clandestini?”

“Misericordia e accoglienza per migranti e rifugiati”, l’appello di papa Francesco