in

Da lunedì quasi tutta Italia sarà gialla: rimane in zona arancione solo una Regione

Roma, 14 maggio 2021 – Grazie al nuovo monitoraggio di oggi, a partire da lunedì arriva il cambio colore delle Regioni e gran parte dell’Italia si tinge di giallo. Dopo alcune settimane in cui molte già regioni hanno allentato le misure, quindi, ora i territori in cui aumentano le riaperture sono sempre di più. Solamente una, infatti, è la regione che rimarrà in zona arancione.

cambio colore regioni

Cambio colore regioni, una rimane in zona arancione

Da lunedì 17 maggio, quindi, arriva il cambio colore delle Regioni: la maggior parte dell’Italia diventerà zona gialla. In serata il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà l’ordinanza che permetterà ai territori di ampliare le misure anti covid. Il monitoraggio di oggi, giunto come tutti i venerdì, dimostra infatti che la curva epidemiologica sta continuando la sua lenta discesa. Quindi è il momento, per altre regioni, di allentare le restrizioni. Solamente una rimarrà zona arancione, ed è la Valle D’Aosta. Per un’altra settimana, perciò, lì i ristoranti e i bar dovranno tenere le porte chiuse.

Nel resto dell’Italia, invece, grazie al cambio colore delle regioni, sì andrà avanti con il programma delle riaperture. Per esempio da domani potranno tornare accessibili le piscine all’aperto.

coronavirus nuove misure Regioni

Quali regioni passano in zona gialla

Dopo il week end la Sardegna e la Sicilia passeranno dalla zona arancione alla zona gialla. Riusciranno, quindi, ad allentare le misure di sicurezza. Non riesce a cambiare fascia, invece, la Valle D’Aosta, che dovrà rimanere per almeno un’altra settimana in zona arancione. La decisione è stata presa dal ministro Speranza sulla base dei dati del monitoraggio Iss che, dalla prossima settimana, potrebbe cambiare i parametri. Nessuna regione, perciò, è costretta a restare nella fascia di rischio più alta, quella rossa. Per il resto, l’Italia sarà tutta colorata di giallo, anche in virtù di un calo generale dell’indice Rt e dell’incidenza settimanale ogni 100 mila abitanti. Ora, quindi, sono 18 le regioni in zona gialla, oltre alle Province autonome.

>> Tutte le notizie di Stranieri in Italia

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Bollettino covid oggi 14 maggio, il tasso di positività è sotto il 3% da quattro giorni

Migranti. Il giudice Sarpietro: “Salvini non ha violato norme internazionali e nazionali”