in

Seconde generazioni. Arriva il registro dei “catanesi per nascita”

Il sindaco Bianco: "Non considerare un nostro concittadino chi è nato e vissuto a Catania sia non soltanto un’ingiustizia, ma una vera e propria sciocchezza”."

Roma – 30 giugno 2014 – Istituire un registro di "Catanesi per nascita", riservato a tutte le persone nate in città ma che non hanno la cittadinanza italiana.

La proposta del Pd di Catania piace al sindaco Enzo Bianco, che ha annunciato di volerla esaminare presto con la sua giunta.

"Quando ero bambino – ha raccontato Bianco – frequentavo le elementari proprio qui vicino al Palazzo Platamone. Se avessi avuto un compagno di classe con la pelle un pò più scura, che parlava come me il catanese, che tifava rossazzurro, che amava la Plaia e l’Etna, non lo avrei mai considerato uno straniero".

"Ecco perché sarò felice di portare quest’iniziativa in giunta: ritengo che il non considerare un nostro concittadino chi è nato e vissuto a Catania sia non soltanto un’ingiustizia, ma una vera e propria sciocchezza”.

…continua a leggere su Italianipiu.it, il portale delle seconde generazioni

Italiani+

Condividi su:

Il sindaco di Pozzallo: “Non sappiamo dove sistemare i cadaveri”

Camera. Presto indagine sui centri d’accoglienza e di espulsione