in

Conferenza Mondiale delle Donne, ci sono anche le migranti dell’America Latina

Apppuntamento all’Expo di Milano dal 26 al 28 settembre. “Un’occasione unica per far conoscere la nostra situazione”

 

Milano – 18 settembre 2015 – Expo Milano 2015 “non è solo cibo”, e così la fiera universale ospiterà per tre giorni la Quinta Conferenza Mondiale delle Donne, intitolata “Pechino ventanni dopo”.

 “Ogni donna è depositaria di pratiche, conoscenze, tradizioni legate al cibo, che è il tema di Expo 2015. Ma Expo 2015 non è solo cibo- si sottolinea nella mission dell’evento- Intendiamo declinare il cibo intorno al tema del lavoro, della cultura, delle identità territoriali, della biodiversità e della tutela e cura della Terra. Diamo spazio alle donne di tutto il mondo per riflettere su cosa è successo nei vent’anni che ci separano da Pechino 1995, per delineare proposte, per disegnare prospettive di cambiamento vero e soprattutto costruire politiche per ridare il lavoro alle donne, nell’economia della crisi”.

È diventato quindi, imperativo e categorico, che i governi nazionali e internazionali si dedichino fedelmente nel compimento delle discussioni che si stanno portando avanti da decenni, in modo che si possano ottenere soluzioni reali alla disoccupazione femminile, al libero accesso all’istruzione, al conseguimento di diritti universali e al superaramento schemi stereotipati sul ruolo della donna nella società. 

In questo lungo percorso che cova un orizzonte, lontano ma possibile, le donne latinoamericane partecipano insieme a migliaia di altre donne di tutto il mondo nella “Conferenza Mondiale delle Donne, Pechino ventanni dopo”, che avrà luogo, questo 26, 27 e 28 settembre, all’interno della fiera Expo Milano e in altri punti dislocati della città.

La Conferenza si articolerà con assemblee plenarie, tavole rotonde e laboratori che si svolgeranno tutti in parallelo, con gruppi di lavoro che dibatteranno ed svilupperanno diversi temi d’interesse para e per le donne. In contemporanea saranno organizzate mostre, brevi eventi ,un salotto letterario ed esposizioni all’interno della fiera come in altri punti della città.

La Coordinatrice Nazionale della Conferenza Mondiale, l’italiana Isa Maggi, ha reso possibile la partecipazione di America Latina alla conferenza, dedicando ad essa una tavola esclusiva nominata “LATINOAMERICA LA VERDADERA DIMENSIÓN DE LAS MUJERES“, che ha come coordinatrice Alicia Erazo, Giornalista e Docente Internazionale residente a Milano. Sul tavolo parteciperanno, in ordine alfabetico per paese: Graciela Saez (Argentina), Ana Pedroso, Cubeart Cuba (Cuba), Cecilia Gayle (Costa Rica), Lucy Graciela Rojas Reischel (Chile), Lorena Ramirez (Ecuador) Angela Avila (Perú), Lisette Fernandez (Venezuela).

Le partecipante al tavolo latinoamericano sono donne migrati in Italia e attive nel campo sociale, com’è il caso del venezuelana Lisette Fernandez, che si dedica alla accoglienza e l’integrazione dei cittadini stranieri in Italia, in particolare verso le donne latinoamericane e le loro famiglie. Il suo impegno lo porta avanti grazie al lavoro costante che realizza come consulente per organizzazioni non governative, come speaker radiofonico in spagnolo per 94,8 FM Radio Marconi, e responsabile della Associazione Culturale Orquidea de Venezuela.

Fernandez racconta alla redazione della nostra pagina gemella ExpresoLatino.net  quanto lei si senta onorata nel partecipare alla conferenza e portare la voce delle donne venezuelane, essendo questa “un’occasione unica per far conoscere la delicata situazione attuale del nostro paese, essendo portavoce, davanti alle innumerevoli presenze istituzionali del mondo intero”.

Si invita alla Comunità Latinoamericana a partecipare, questo lunedì 28 settembre alle 14:00, nel dibattito della Tavola Latinoamericana che si realizzará nel Palazzo Lombardia 1, fermata Gioia della metropolitana M2. L’ingresso è libero.

Scarica il programma della conferenza qui.

Per maggiore informazione visita la pagina web: Stati Generali delle Donne o digita online “Conferenza Mondiale delle Donne”.

 

América Latina estará presente en la 5ª “Conferencia Mundial de Mujeres” en la ExpoMilano (Expresolatino.net)

Condividi su:

Colf, badanti e babysitter. C’è un periodo di prova dopo l’assunzione?

Festa all’Ambasciata del Pakistan (Roma, 19 settembre 2015)