in

Draghi: “Col decreto flussi diamo la possibilità a 70mila lavoratori di lavorare legalmente”. Previsto un nuovo decreto nel 2022

Roma, 23 dicembre 2021 – “Rispondiamo alla richiesta dell’industria italiana, specialmente nell’edilizia, che è anche maggiore di questa cifra”. Lo ha detto il premier Draghi che ha firmato il provvedimento del nuovo decreto flussi per i lavoratori stranieri.

“Al decreto hanno lavorato a lungo i Ministeri dell’Interno e del Lavoro. Diamo la possibilità a 70mila lavoratori di lavorare legalmente, ci sarà un altro decreto flussi nel 2022” – ha sottolineato Draghi.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 3 Media: 4.7]

Decreto flussi 2021: in anteprima il testo. Ammessi 69.700 lavoratori

Il testo del Decreto Flussi 2021: tutte le quote dei lavoratori stranieri ammessi