in

Gli italiani: “Immigrati problema? Non quanto i politici”

Sondaggio del Censis. "Troppi stranieri" è solo al quarto  posto tra le preoccupazioni per il futuro Paese.

Roma  – 4 agosto 2010 – Altro che gli immigrati, il vero problema del Belpaese sono i politici.

La pensa così la maggioranza degli italiani, intervistati dal Censis sulla loro visione del futuro. Alla domanda sui due maggiori problemi che pesano sul futuro del Paese il 34% ha risposto  “una classe politica litigiosa e inconcludente”, per poi puntare il dito contro l’ elevata disoccupazione, indicata dal 29,6% del campione, e la corruzione, dove i  politici sono protagonisti, al 26,2%.

L’“eccessiva presenza di immigrati” è solo al quarto posto, con il 17,7% delle risposte, seguita da scarse tutele per i giovani (17,4%), troppi evasori fiscali (16,9%), tasse troppo alte (16,8%), forti disparità tra ricchi e poveri (12,2%), scuola e università mal funzionanti (7,1%). Il 3,4% non ha indicato nessuno di questi problemi, il totale non fa 100 perché erano possibili più risposte.

Il sondaggio permette anche di tracciare un identikit dell’italiano maggiormente preoccupato per la presenza degli immigrati. È anziano, single, vive nel Nord Est in un comune con meno di 30mila abitanti e ha un livello socio economica medio.

Scarica i dati

EP

Riconoscimento titoli: infermieri e tecnici sanitari di radiologia medica

Puglia: acqua e assistenza gratis per i lavoratori stagionali