in

Paola Egonu porterà la bandiera olimpica a Tokyo 2020

Roma, 20 luglio 2021 – Paola Egonu, la pallavolista azzurra, porterà la bandiera olimpica durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020. A comunicarglielo è stato Giovanni Magalò, presidente del Coni, proprio questa mattina al suo arrivo in Giappone. “Sono molto onorata per l’incarico”, ha commentato l’atleta. La notizia, però, ha scatenato l’odio di moltissimi haters che hanno definito la scelta una mera “mossa politica” dettata dal colore della pelle della sportiva.

Paola Egonu olimpiadi

Paola Egonu Olimpiadi, l’atleta porterà la bandiera italiana

“Non c’è figura migliore di Paola Egonu, come donna e come atleta, per portare alla cerimonia di apertura di Tokyo 2020 la bandiera a cinque cerchi. Un grande simbolo mondiale di fratellanza e lealtà, al di là dello sport”, ha commentato il presidente della Regione Veneto Luca Zaia. “Paola è il simbolo di quanto di meglio lo sport e la società contemporanea possano presentare oggi. Donna coraggiosa dentro e fuori il campo, esempio di perfetta integrazione, probabilmente, anche la migliore pallavolista che abbia mai calcato un parquet. Quella di Tokyo sarà la sua schiacciata più bella”, ha aggiunto poi.

Mi ha fatto emozionare appena il presidente Malagò me l’ha detto. Perché mi ritrovo a rappresentare gli atleti di tutto il mondo ed è una grossa responsabilità: attraverso me esprimerò e sfilerò per ogni atleta di questo pianeta”, ha dichiarato invece Paola Egonu, in lacrime, dopo aver scoperto che sarà lei a portare la bandiera durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

>> Tutte le notizie di Stranieri in Italia

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Covid. Oltre il 50% di chi vive in Italia è immunizzato

Bollettino covid 20 luglio, zero contagi in 24 ore in Molise