in

Comunità. Iniziate in Italia le riprese del film italo-ucraino «Umbrella Sky»

Roma, 23 febbraio 2021 – Dal mondo del cinema arrivano ottime notizie. Sono iniziate le fasі finalі delle riprese del film italo-ucraino “Umbrella Sky”.

La prima parte del film è stata girata per tre settimane in Ucraina, nell’area dei Carpazi, ed ora, dal 15 febbraio 2021 la troupe si trova fra Genova e Impera in Italia.

Il film narra di un giovane italiano di origine ucraina (interpretato da Simone Costa) che si reca nel villaggio di Burkut, sulle montagne di Carpazi per disperdere le ceneri della madre. Qui vive suo nonno (interpretato da pluripremiato attore ucraino Bogdan Benyuk), l’ex clown Alexis soprannominato Buba. Questo incontro sarà l’inizio di una emozionante storia ricca di eventi insoliti.

Il film sarà trasmesso in Italia, Regno Unito, Ucraina, Stati Uniti su Netflix.

Visto l’elevato livello internazionale degli attori e dei produttori, il film si preannuncia un evento interessante che porterà gli spettatori di tutto il mondo a conoscere maggiormente l’Ucraina.

LEGGI L’ARTICOLO SU GAZETA UKRAINSKA

Marianna Soronevych

Guida. Cittadini extraue: come chiedere la cittadinanza italiana per residenza

corruzione e immigrazione clandestina Catania

L’indagine. Dieci arresti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina