in

Abruzzo: manifestazione di protesta per i ritardi della regolarizzazione dei migranti

Roma, 29 aprile 2021 – Sulla scia nazionale arriva anche in Abruzzo la protesta dei lavoratori migranti, organizzata dall’USB (Unione Sindacale di Base), che chiedono la regolarizzazione come previsto dai decreti Bellanova e Lamorgese.

All’Aquila, davanti alla Prefettura si è svolta questa mattina una manifestazione pacifica per i lavoratori migranti che non riescono regolarizzare la propria posizione, pur avendo regolarmente presentato la domanda in termini di legge lo scorso giugno.

“Ci sentiamo fregati dal Governo italiano che ci ha chiesto dei soldi per sanare il lavoro in nero, ma siamo ancora irregolari” – denuncia Yacouba Saganogo, referente dell’USB. 

Lavoro & formazione. Develhope: al via i corsi, chi sono i futuri ‘develhoper’?

bollettino covid oggi 29 aprile

Bollettino covid oggi 29 aprile, il tasso di positività rimane stabile al 4%