in

Cittadinanza. Le domande per diventare italiani ora si presentano online

Parte il nuovo sistema, si fa tutto attraverso il sito internet del ministero dell’Interno. I documenti da allegare vanno scannerizzati

 
Roma – 18 maggio 2015 – Partiti. Ora per diventare italiani basta sedersi davanti a un computer. 
 
Debutta oggi il nuovo sistema online per le domande di cittadinanza. Chi ha i requisiti per diventare italiano (per residenza o per matrimonio) può collegarsi al sito del ministero dell’Interno, registrarsi e, una volta ottenute le credenziali di accesso, compilare il modulo. 
 
Prima di inizia bisogna però assicurarsi di avere con sé un documento di riconoscimento, l’atto di nascita e il certificato penale rilasciati dal Paese d’origine e la ricevuta della pagamento del contributo da 200,00 euro previsto per le richiese di cittadinanza. Tutti questi documenti andranno infatti scannerizzati e allegati a modulo informatico. 
 
La procedura non dovrebbe essere particolarmente difficile. Stavolta, però, per farsi compilare gratuitamente la domanda, non è possibile rivolgersi ai patronati. Questi possono comunque ancora fornire  informazioni generali sui requisiti e sui documenti che servono per chiedere la cittadinanza italiana. 
 
Ancora per due mesi, in via sperimentale, il nuovo sistema si affiancherà a quello tradizionale, che prevede la consegna delle domande in prefettura. Dal 18 giugno in poi, però, le domande di cittadinanza potranno essere presentate solo online. 
 
Stranieriinitalia.it
 

Cittadinanza, ecco come si compilano le domande online

 
 
Condividi su:

“Una negra non può prendere 10”, razzismo tra i banchi di scuola

“Distribuzione dei profughi? No, grazie”, dopo la Francia, si sfila anche la Spagna