in

IMMIGRAZIONE: FERRERO,NECESSARIA LEGGE SU LIBERTA’ RELIGIOSA

(ANSA) – MILANO, 9 MAG – "Dal momento in cui ci sono centinaia di migliaia di persone che hanno altre fedi religiose diverse da quella cattolica, sarebbe necessaria una legge che superi quella dei culti ammessi del 1929, di mussoliniana memoria, e applichi i principi costituzionali della libertà religiosa". Lo ha detto il ministro per la Solidarietà sociale, Paolo Ferrero, in un convegno sull’immigrazione organizzato alla Casa della carità nell’ambito delle iniziative su ‘Economia e societa’ apertà organizzate dall’Università Bocconi e dal Corriere della Sera. Secondo il ministro, a fronte di una legge che garantisce a tutti la libertà religiosa, è necessario "chiedere dall’altra parte di riconoscere la Costituzione italiana e cioé, per esempio, i principi della parità tra uomo e donna e i principi della democrazia. Fare una legge sulla libertà religiosa – ha concluso – è una garanzia per la libertà religiosa ma anche un richiedere il riconoscimento della Costituzione". (ANSA). 2007-05-09 18:35

(9 maggio 2007)

SICUREZZA: VIMINALE, STRANIERI IL 36,5% DEI DENUNCIATI

Ecco la Carta dei valori della cittadinanza e dell’integrazione in arabo