in

Francia: ‘Servono misure Ue di espulsione più efficaci’

Roma, 14 settembre 2018 – Il ministro dell’Interno Gerard Collomb ha chiesto “procedure di espulsione europee più efficaci e armonizzate” per i migranti economici irregolari, poco prima di un incontro con i suoi omologhi europei a Vienna. In questo incontro nella capitale austriaca, si discuterà “in primo luogo” il modo per “rafforzare congiuntamente la cooperazione con gli Stati di partenza e di transito volti a contenere i flussi migratori irregolari”, ha spiegato Collomb. In particolare, ha aggiunto, “con i paesi del Maghreb per fermare la partenza dei migranti via mare a rischio della vita”.

Condividi su:

Migranti, Germania: ‘Chiuso accordo con Italia, mancano due firme’

Salvini: ‘A settembre 2017 sbarcati 100mila migranti, a oggi 20mila’