in

Letta: “Sull’immigrazione l’Europa ha cambiato rotta”

Intervista all’Irish Times: “Gli sbarchi? Sottovalutato il fallimento della primavera araba”. Il premier irlandese: “Spingeremo per misure a livello Ue”

Roma – 7 novembre 2013 – “Quando Enrico Letta parla delle riforme europee, in cima alla lista c’è tutta la complessa questione dell’immigrazione”.

Lo scrive oggi il quotidiano irlandese The Irish Times, che ha intervistato il presidente del consiglio italiano in previsione della sua visita di oggi a Dublino.

Letta sostiene che la crisi degli sbarchi “è dovuta al fallimento della Primavera araba, qualcosa che tutti noi abbiamo percepito in una maniera troppo superficiale”. E crede che, come indicato dalla visita del presidente della Commissione Europea Josè Manuel Barroso a Lampedusa, l’Ue ha già iniziato a “fare un importante cambio di direzione” sull’immigrazione.

Il tema è stato discusso oggi dal presidente del consiglio anche nel corso del suo incontro con il premier irlandese Enda Kenny.

“Il popolo irlandese è rimasto molto toccato dalla tragedia di Lampedusa'' ha detto Kenny in conferenza stampa.  Per questo, ha aggiunto, ''contribuiremo e spingeremo'' per ''misure'' a livello Ue ''che ci aiuteranno ad affrontare questa situazione''.
 

Condividi su:

Flussi. Più quote che richieste per le conversioni dei permessi

Studenti. Ora è legge: i permessi dureranno quanto il corso di studi