in

Coronavirus, Brusaferro (Iss): “Stessa tendenza tra immigrati e italiani”

Roma, 30 aprile 2020 – La curva cala, il tasso di contagio è inferiore a 1, si riducono le zone rosse. Sono tutti fattori positivi quelli elencati il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), Silvio Brusaferro, nella conferenza stampa organizzata dall’istituto sull’andamento dell’epidemia da SarCov2.

Brusaferro ha specificato inoltre, anche in risposta alle fake news circolate nei primi giorni dell’epidemia sul fatto che gli immigrati non venissero contagiati, che la curva dell’epidemia di Covid-19 è analoga negli italiani e negli individui di nazionalità straniera, tra i quali sono stati rilevati 6.395 casi. “Ma i casi sono partiti con uno sfalzamento di 2-3 settimane”, ha detto Brusaferro.

Il Prefetto: “Quarantena per i migranti che arrivano in Italia già dal 23 febbraio”

Coronavirus, Assindatcolf: “Lazio anticipa Governo con bonus per colf e badanti”