in

Regolarizzazione, la Cgil attiva un call center per l’assistenza e l’orientamento

Roma, 28 maggio 2020 – La Cgil di Monza e Brianza ha attivato uno sportello call center per lavoratori e datori di lavoro, dedicato alla “Regolarizzazione 2020”.

“In meno di due giorni abbiamo già effettuato oltre 200 consulenze telefoniche e fissato 75 appuntamenti per l’assistenza”, ha dichiarato Luca Mandreoli, responsabile dell’Area migranti e Politiche sociali della Cgil di Monza e Brianza, “stiamo aspettando che vengano chiariti alcuni aspetti procedurali, ma sono già molte le persone a cui abbiamo fornito un primo orientamento sulla base delle indicazioni del Decreto Rilancio”. A chiamare non sono solo lavoratori stranieri, ma anche datori di lavoro, soprattutto italiani, che vogliono regolarizzare la propria colf, o l’assistente familiare.

Il numero di telefono, (039.2731282), è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12 e dalle 14:30 alle 17:30.

Decreto rilancio. Collaboratori domestici, tutti i requisiti per ottenere i 1000 euro dell’indennità

Regolarizzazione, in Parlamento emendamenti per allargare la platea dei beneficiari