in

MUTUI, I NOTAI SONO TUTTI UGUALI?

Questa in effetti è la posizione ufficiale della categoria, ma non è esattamente così. Oltre alla disponibilità a fornire un preventivo professionale (su carta intestata, che indichi in modo chiaro e comprensibile le voci distinte di onorario, tasse e visure per evitarti successive sorprese), è bene verificare che sia in grado di trasmettere la tua relazione notarile preliminare alla banca entro un paio di settimane al massimo: è propedeutica all’approvazione del tuo finanziamento. Il notaio dovrebbe anche garantirti l’uso di strumenti moderni di comunicazione con la banca (portali digitali, lo standard di mercato si chiama “Pigna”). Verifica che il notaio sia preciso e puntuale nell’adottarlo, snellirà il tuo processo di mutuo e ti garantirà il rispetto di tutti gli adempimenti post-stipula.

MUTUI, POSSO CHIEDERE UN PREVENTIVO AL NOTAIO?

MUTUI, QUANTO COSTA UN ATTO NOTARILE?