in

Circolare Inps n.120/2011: rimborso contributi lavoro domestico

Circolare Inps n.120 del 30 dicembre 2011 Rimborso dei contributi previdenziali per lavoro domestico

 

 

Dal 1° gennaio 2012 la presentazione delle istanze di rimborso di contributi previdenziali per lavoro domestico dovrà avvenire attraverso uno dei seguenti canali:
– WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto;
– Contact Center Integrato – numero verde 803164
– Intermediari dell’Istituto – attraverso i servizi telematici offerti agli stessi.

Peraltro, fino al 31 gennaio 2012, in via transitoria, le richieste cartacee potranno continuare ad essere presentate direttamente o inviate per posta (a tal fine fa fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante o del servizio corriere utilizzato) ed essere acquisite dalle Sedi con la procedura presente in Intranet per la “Gestione Lavoratori Domestici”.

Dal 1° febbraio 2012 saranno valude soltanto le istanze presentate con le modalità specificate nella circolare.

SCARICA LA CIRCOLARE

Condividi su:

Tassa sui permessi. Il governo frena: “Da rivedere”. Pdl e Lega: “No”

Meno file e più autocertificazioni, anche per gli immigrati