in

Consiglio Ue. Conte: ‘Prima sfida è risposta su migranti’

Roma, 16 ottobre 2018 – “La prima sfida” di questo Consiglio europeo che si apre in una fase molto delicata è “la gestione condivisa e multilivello dei flussi migratori. Per affrontare un problema globale serve un cambio di paradigma, privilegiando un approccio strutturale ad un approccio emergenziale occorre dare una risposta comune con un meccanismo stabile e sostenibile già nelle fasi di sbarco, redistribuzione e rimpatrio, senza oneri aggiuntivi per paesi come l’Italia di primo arrivo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante le comunicazioni al Senato in vista del Consiglio europeo del 17 e 18 ottobre.

Condividi su:

Confine Italia, migranti via da un furgone della gendarmeria francese. Parigi ammette ‘errore’

Ecco perchè il decreto Salvini colpisce anche stranieri residenti da tanti anni e in attesa della cittadinanza