in

Per orientarsi in un’Italia che cambia arriva in libreria “Il Richiamo”

Roma, 1 ottobre 2019 – Era il “re della movida” riccionese. Oggi, dopo un intenso e vorticoso percorso esistenziale, è diventato un apprezzatissimo ricercatore spirituale e il suo blog Pensiero Caffè è tra i più seguiti da chi rivolge lo sguardo più all’interiorità che alla superficialità dell’apparenza. Dalla trappola dell’effimero allo sviluppo dei talenti animici, ecco un libro che può cambiare la tua vita. Basta spogliarsi da tutti i pregiudizi ed arrendersi alla voce di Federico Cimaroli.

L’Italia è un paese a forte connotazione religiosa. Roma è la “casa” del Papa e la cultura cristiana ha, da sempre, fortemente permeato la mentalità e il modo di vivere degli italiani. Il dibattito sui temi etici, in questo paese, è sempre molto vivace perché, da una parte, i costumi si evolvono e la società reclama un adeguamento normativo su molti argomenti (unioni di fatto, omosessualità, eutanasia, ecc…), dall’altra la Chiesa costituisce un argine spesso invalicabile per il suo approccio dogmatico a certe questioni.

Per orientarsi in una società italiana che cambia e si evolve, può essere molto utile il libro “Il Richiamo” (Leduetorri) scritto dal riminese Federico Cimaroli, ex gestore di noti locali alla moda ed oggi apprezzatissimo scrittore e conferenziere.

Dopo aver vissuto in maniera veniale, ostaggio dei riti pagani, Federico Cimaroli – raccolti i cocci di un’esistenza in cui non si riconosce più – capisce “come stanno realmente le cose” e, dopo aver rottamato il politeismo di una vita spesso al limite, uscendo da uno stato di profonda sedazione psichica, entra finalmente in contatto con il suo “io”.

“Il mio obiettivo oggi – dice – è il contagio, ovvero consegnare al maggior numero di persone la possibilità di trovare risposta ai propri quesiti esistenziali, comprendere e sviluppare i propri talenti. Dare la possibilità, come ho fatto io, di comprendere quanto i nostri pensieri ed emozioni che muovono la nostra vita, non siano realmente nostri, ma generati dall’influenza di una società dormiente che divora, parla, gesticola in ogni istante, cammina e chiacchiera senza aver minima coscienza di ciascuno di questi movimenti. Nel periodo evolutivo in cui sempre più persone hanno capito che qualcosa fuori non quadra, e tutto ciò che ci hanno insegnato non corrisponde al vero, ho voluto scrivere su carta anni di ricerche, viaggi, esperienze, per dare la possibilità al maggior numero di persone di prendere in mano la propria vita.”

Scrittore, conferenziere, autore del blog “Pensiero Caffè”, Cimaroli nel suo libro descrive il mondo Reale, dispensa suggerimenti, insegna esercizi per uscire dallo stato di “addormentamento” in cui si trovano, come polli d’allevamento, la maggior parte delle persone: “Finché non sarai disposto a mettere in dubbio tutto – dice – non riuscirai mai ad aprirti a nuove prospettive, trovando il tuo centro di gravità permanente”.

Il viaggio parte con una domanda che ogni lettore dovrà porsi: chi sono io? A rispondere un libro che va letto con attenzione, perché – dopo quelle 261 pagine – nulla sarà più come prima.

Condividi su:

Cittadinanza. Orfini: ‘Ius culturae si può approvare in poche settimane”. Dubbi nella Maggioranza

La Grecia pronta a rinviare 10mila migranti in Turchia