in

Rossi: ‘Aberrante la motivazione del premier Conte sul caso Diciotti’

Roma, 8 febbraio 2019 “Aberrante la motivazione di Conte riguardo al sequestro dei migranti sulla Diciotti: usare le persone come ostaggi per richiamare gli altri Stati dell’UE”, lo ha scritto su Twitter Enrico Rossi, il presidente della Regione Toscana, ricordando che “per Kant l’uomo deve essere trattato ‘sempre anche come fine e mai semplicemente come mezzo’. È un imperativo categorico”.

Condividi su:

Caso Diciotti. Il premier Conte: ‘Io responsabile azione Salvini’

Sea Watch. Viminale: ‘Francia non vuole più i migranti economici’