in

Rossi (Toscana): ‘Col decreto Salvini si torna alle leggi razziali’

Firenze, 25 settembre 2018 – “A ottant’anni dalle leggi razziali il governo Conte, o meglio il governo Salvini-Di Maio, decide di creare cittadini di serie A e cittadini di serie B. Il Decreto Salvini prevede la sospensione della domanda di diritto d’asilo in barba alla presunzione di innocenza e la revoca della cittadinanza per alcuni cittadini di origine straniera ma italiani a pieno titolo. Si ricomincia”. Lo dichiara Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana.

Condividi su:

Gran Bretagna, dopo Brexit ‘immigrati’ Ue trattati come gli altri

Migranti. Francia: ‘Chiusura porti Italia contro umanità’