in

Brexit, ecco il vademecum del Min. dell’Interno per i cittadini britannici residenti in Italia

Roma, 18 dicembre 2020 – A partire dal prossimo 1° gennaio, i cittadini britannici che risulteranno residenti in Italia alla data del 31 dicembre 2020, potranno richiedere, presso la questura di residenza, un documento in formato digitale sulla base di quanto previsto dall’art. 18, comma 4, dell’Accordo di recesso tra Regno Unito e Unione europea.

Le procedure di rilascio saranno fondate sull’iscrizione anagrafica dei cittadini britannici presso il comune di residenza entro la scadenza del periodo transitorio previsto dall’Accordo di recesso, che terminerà il prossimo 31 dicembre. Tutte le informazioni per il rilascio del documento sono contenute in un vademecum realizzato dal ministero dell’Interno.

In linea con le indicazioni fissate a livello di Unione europea, il nuovo documento digitale garantirà un facile riconoscimento dei diritti previsti dall’Accordo di recesso in favore dei cittadini britannici che hanno fissato la loro residenza in Italia prima del 31 dicembre 2020.

Vademecum

Vademecum – english version

Decreto sicurezza, i senatori leghisti occupano il Senato per protestare contro la riforma

Giornata dei migranti, perchè è importante ricordare che abbiamo tutti gli stessi diritti