in

Cinque migranti dispersi in un naufragio a largo di Lampedusa

Roma, 23 ottobre 2020 – Un barchino, con a bordo 20 persone è naufragato trenta miglia a sud di Lampedusa, in acque internazionali. Quindici naufraghi sono stati tratti in salvo da un peschereccio di Mazara del Vallo che si trovava nelle vicinanze. L’imbarcazione, dopo l’intervento di soccorso, ha fatto rotta verso Lampedusa. I superstiti, fra cui due donne e due bambini che avrebbero perso la mamma, sono stati sbarcati sull’isola e portati all’hotspot.

Secondo i sopravvissuti i dispersi sarebbero cinque, fra cui due bambine e una donna incinta. Delle ricerche – per quello che è stato dichiarato come un evento Sar – si stanno occupando i soccorritori italiani e maltesi.

Bollettino Coronavirus: 16.079 nuovi positivi e 136 morti. Oltre 2mila guariti in 24 ore

L’esperto risponde. Decreto flussi: domande & risposte