in

Conte: “L’Europa deve governare i flussi migratori, non subirli”

Roma, 11 settembre 2020 – “Dobbiamo governare come Unione europea i flussi migratori, non possiamo subirli e rimanere sopraffatti, dobbiamo estendere e rafforzare il raggio di azione dell’Ue all’esterno, creare solide partnership con i paesi di origine e di transito. Intensificare il contrasto ai trafficanti di esseri umani. Dobbiamo lavorare per meccanismi europei realmente efficaci per i rimpatri e per la redistribuzione obbligatoria dei migranti, infine dobbiamo fare in modo che ci sia piena trasparenza e confermità al diritto internazionale di chi presta soccorso in mare e per le Ong”.

Lo ha spiegato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso delle dichiarazioni congiunte alla stampa al termine del vertice Med-7, i paesi del sud dell’Unione europea, ad Ajaccio.

Friuli. Fedriga: “Decisioni forti se non funzionano le proposte del Governo sui migranti”

Bloccano uno sbarco di migranti a Lampedusa, denunciati due esponenti della Lega