in

Mediterraneo. Oltre 350 migranti bloccati sulla nave Ocean Viking

Roma, 20 agosto 2019 – A bordo della Ocean Viking, la nave battente bandiera norvegese di Medici Senza Frontiere e Sos Mediterranée, con a bordo 356 migranti soccorsi da dieci giorni, la situazione comincia a diventare critica. Regna l’incertezza e i migranti chiedono quando potranno sbarcare.

“Per il momento lo stato d’animo resta buono, la gente coopera”, assicura Jay Berger, coordinatore della missione Msf a bordo della imbarcazione.

Domenica è stata la giornata delle docce: la nave ha sei docce per gli uomini e due per le donne. Ma la necessità di risparmiare acqua richiede restrizioni nell’accesso. Sul ponte è stato allestito anche un salone di parrucchieri, grazie a diversi barbieri tra i migranti. A loro un membro dell’equipaggio ha prestato un rasoio elettrico per barba e capelli. Cure della persona importanti a livello psicologico.

“Ogni giorno cerchiamo di trovare qualcosa che li distragga”, afferma Berger.

Effetto Salvini. Open Arms bloccata di fronte Lampedusa da 19 giorni

Nuovo naufragio di migranti, si temono oltre cento morti nel Mediterraneo