in

Cittadinanza, ecco come si compilano le domande online

Dalla registrazione all’invio, tutti passaggi della nuova procedura per chiedere di diventare italiani. La guida di Stranieriinitalia.it e le istruzioni del Ministero dell’Interno

 
 
Roma – 19 maggio 2015 – Ora che la nuova procedura è online, come si compilano le domande di cittadinanza? Ecco le istruzioni per chiedere di diventare italiani, passo dopo passo
 
1) Innanzitutto, collegati al sito del ministero dell’Interno, entra nell’area dedicata alle domande online, e registrati:
 
 
 
 
2) Inserisci i tuoi dati, scegli una password e riempi il box con i caratteri di controllo, quindi clicca su “invia”:
 
 
 
 
3) Riceverai una email con le istruzioni per portare a termine la registrazione:
 
 
 
 
4) Collegati di nuovo a sito del ministero dell’Interno, inserisci l’ email e la password che hai utilizzato per la registrazione e clicca su invia:
 
 
 
 
5) Ora sei entrato nel sistema. Clicca su “Cittadinanza”:
 
 
 
 
6) Si aprirà un altro menù. Clicca su “Gestione domanda”:
 
 
 
 
7) Ora devi scegliere il modulo da compilare, in base a tipo di richiesta di cittadinanza che stai presentando: Per matrimonio o per residenza? Vivi in Italia o all’estero? 
 
 
 
 
 
 
8) Scegli il modulo che fa al caso tuo e inizia a compilare la domanda:
 
 
 
9) Qui di seguito puoi scaricare le istruzioni per compilare i moduli, caso per caso, pubblicate dal ministero dell’Interno: 
 
 
 
 
 
 

Obywatelstwo włoskie: Wypełnianie wniosku online krok po kroku (Naszswiat.net)

 

Shtetësia italiane. Ja si përpilohen kërkesat online (Shqiptariiitalise.com)

手把手教你填写意大利入籍申请 (Migreat.it)

Cum se completează cererile pentru cetatenia italiana online? (Migreat.it)

Paso a paso cómo solicitar online la Ciudadanía Italiana (Migreat.it)

Керівництво по відсилці запиту на набуття італійського громадянствa (Gazetaukrainska.com)

ਇਟਾਲੀਅਨ ਨਾਗਰਿਕਤਾ : ਦਰਖ਼ਾਸਤ ਭਰਨ ਦੀ ਤਰਤੀਬ (Punjabexpress.info)

 

 
 
Condividi su:

Richiedenti asilo. “Nuove norme negano i diritti e non garantiscono l’accoglienza”

Berlusconi: “Non si può accettare che gli Stati dicano no a quote migranti”