in

Salvini vs Mattarella: “Umanità per i profughi? E per gli italiani massacrati dai clandestini?”

Il leader della Lega: “Mi piacerebbe la stessa attenzione per i disoccupati italiani”. Serracchiani (Pd): “Salvini è problema per l’Italia”

 

Roma -20 agosto 2015 – Anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è finito nel mirino di Matteo Salvini

Il leader della Lega ha subito ribattuto via Facebook all’invito del Capo dello Stato ad accogliere con umanità i profughi. Così: “Mattarella chiede “umanità” per i profughi. Ma un po’ di umanità per gli italiani massacrati da clandestini e tasse, no?”.

Poi, al Gr1, ha spiegato: “Non ho criticato Mattarella, ho aggiunto qualcosa al suo pensiero, perché Mattarella ha detto che bisogna avere umanita’ nei confronti dei profughi, piu’ che giusto; mi piacerebbe la stessa attenzione, la stessa umanita’ ad esempio nei confronti di quei quattro milioni di italiani senza lavoro, alcuni dei quali vittime della legge Fornero, difesa dallo stesso Capo dello Stato”. 

Intanto, dal Partito Democratico, Debora Serracchiani accusava Salvini di essere “il problema per l’Italia, non certo la soluzione”. “Non basta dire ‘noi non li vogliamo, restino a casa loro, pensiamo prima agli italiani’. Non siamo un paese sottosviluppato, e l’Italia non e’ oggetto di un’invasione nemica. Ma certo, quella della Lega è una campagna facile, che parla agli italiani spaventandoli, dicendo che c’e’ il nemico alle porte”.

“Se il problema dell’Italia fosse Salvini – risponde il leader della Lega Nord-, me ne vado domani e gli italiani sono tutti felici e contenti. Temo che il problema dell’Italia sia un governo assolutamente incapace”.

Mattarella: “Sbarchi? Servono umanità, intelligenza e fermezza”

Poliziotti britannici in Francia per combattere i trafficanti di uomini

Un ponte tra l’Italia e le Filippine, la festa dei Lemerenians in Rome