in

Ricongiungimento. Se i figli diventano maggiorenni prima del nulla osta?

Ho fatto la richiesta di ricongiungimento familiare ma nel frattempo uno dei miei figli è diventato maggiorenne, mi rilasceranno il nulla osta anche per lui? 

 

8 settembre 2016 – Ai fini del ricongiungimento familiare, si considera l’età dei figli al momento della presentazione della domanda e non quella che hanno al momento del rilascio effettivo del nulla osta. 

Ciò vuol dire che la domanda deve essere presentata alla Prefettura quando i figli ancora non hanno compiuto 18 anni. Tale requisito è valido anche per i minori adottati o sottoposti a tutela, in quanto vengono paragonati ai figli.

Per data di presentazione della domanda s’intende la data dell’inoltro telematico della richiesta di nulla osta tramite la pagina del Ministero dell’Interno. Infatti, dopo l’inoltro della domanda, il sistema genera automaticamente una ricevuta che riporta il codice dell’istanza e la Prefettura competente, i dati del richiedente, data e ora dell’invio della domanda. È quest’ultima a far fede che la domanda è stata presentata prima che il figlio diventi maggiorenne.

Il ricongiungimento dei figli già maggiorenni può essere invece richiesto solo in alcuni casi speciali. La caratteristica principale, in quei casi, è che il figlio risulta effettivamente a carico perché per ragioni oggettive non può provvedere alle proprie indispensabili esigenze di vita. In altre parole, lo stato di salute del figlio comporta un’invalidità totale, motivo per cui dipende completamente dal genitore. Tale condizione deve essere documentata.

Rmangono invariati i requisiti generali previsti per il ricongiungimento, cioè alloggio idoneo e reddito minimo annuo derivante da fonti lecite, il cui importo deve essere calcolato in base all’importo dell’assegno sociale aumentato della metà per ogni familiare a carico. 

 

D.ssa Maria Elena Arguello

Condividi su:

Cittadinanza, il Senato riapre, ma non per la riforma

In un anno 178 mila nuovi italiani, immigrati oltre quota 5 milioni