in

In Ucraina la mostra “Kyiv Review” di un fotografo milanese

Roma, 21 maggio 2021 – In quattro città ucraine si sta svolgendo la mostra «Kyiv Review» di Enzo dell’Acqua, un fotografo milanese con il sopporto di associazione degli ucraini in Italia “Ucraina Più”- Milano.

La prima tappa è a Kharkiv, poi la mostra si sposterà a Kyiv, Odessa, e Lviv.

Kyiv Review nasce con l’intenzione di costruire un percorso sensoriale che va al di là della semplice esposizione fotografica. Un percorso che porterà lo spettatore ad immergersi nell’atmosfera di Kyiv attraverso più di 200 fotografie stampate, inserite in slide show musicali e brevi corti cinematografici in forma di video.

Il primo evento è stato organizzato con il supporto del Dipartimento della Cultura e del Turismo dell’Amministrazione statale della Regionale di Kharkiv.

Kyiv Review mira a fare comprendere empaticamente l’attualità che pervade il sentire dell’intero popolo Ucraino.

“È un grande onore per me essere qui. Vengo da Milano, ma Kharkiv mi ricorda la mia città natale. Ed il fatto che questa mostra si svolga qui indica già la nostra somiglianza. In effetti, ucraini e italiani sono simili nella loro mentalità” – commenta Enzo dell’Acqua.

“Viviamo in un’epoca burrascosa. Questa mostra, invece, mi ha colpito proprio perché induce alla riflessione, a mettere per un attimo “in pausa” la vita e semplicemente ad ottenere le emozioni” – ha detto Anton Dengub, Il Vicecapo dell’amministrazione statale della Regionale di Kharkiv.

Kyiv Review si propone di invitare lo spettatore a conoscere la realtà contingente, economica e sociale della capitale Ucraina, specchio di tutta la Nazione.

Il signor Dengub ha sottolineato di essere rimasto colpito non solo dalla componente visiva dell’esposizione, ma anche dalla colonna sonora costituita dai brani musicali italiani che accompagnano le fotografie, donando un’atmosfera speciale alla mostra.

“Speriamo in altre collaborazioni con la città di Milano e con i fotografi italiani, perché lo scambio tra culture, artisti e opere innovative è il miglior dialogo tra gli Stati” – ha aggiunto Anton Dengub.

Kharkiv è stata la prima città a mostrare le opere dell’artista italiano. E anche se, le fotografie mostrino solo Kyiv, come dice l’autore della mostra, in ciascuna esse si può individuare qualsiasi città ucraina.

“Contribuito ad organizzare questa mostra l’Associazione culturale “Ucraina Più – Milano”. Quasi tutti i componenti in questa associazione sono donne, le donne ucraine immigrate”, – ha detto il fotografo italiano.

L’autore

Enzo Dell’Acqua, nato a Milano nel 1966, è un fotografo freelance italiano. Le sue opere fotografiche, selezionate per alcune tra le più importanti mostre di arte moderna a livello mondiale, gli hanno valso l’attribuzione di numerosi riconoscimenti e premi internazionali.

L’associazione “Ucraina Più”- Milano

L’associazione culturale “Ucraina Più” promuove iniziative in Italia da più di quindici anni con lo scopo di contribuire alla piena integrazione della comunità ucraina nella società italiana. Durante questi anni diverse sono state le iniziative di successo intraprese, attraverso le quali è stato possibile contribuire alla promozione ed implementazione, in molteplici settori (economico, sociale, divulgativo, editoriale, formativo, educativo, culturale ed artistico), della collaborazione tra Italia ed Ucraina.

Fonte: https://kharkivoda.gov.ua/news/109156

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 2 Media: 5]

Indennità di disoccupazione: se mi reco all’estero continuo a percepirla? Cosa devo fare per ottenere il trasferimento?

Il ministro Lamorgese a Tunisi: più flessibilità sui rimpatri, scambi informativi sui flussi via mare