in

Indennità di disoccupazione: se mi reco all’estero continuo a percepirla? Cosa devo fare per ottenere il trasferimento?

Roma, 21 maggio 2021 – Il soggetto beneficiario, cittadino italiano o dell’Unione Europea o extracomunitario, potrà recarsi all’estero in Paese comunitario o extracomunitario sia per ricerca lavoro che per altri motivi, continuando a percepire la prestazione.

Così chiarisce l’Inps nella circolare 177 del 28 novembre 2017, sottolineando però che per continuare a godere dell’indennità di disoccupazione è necessario comunicare la propria disponibilità, tramite iscrizione al Centro per l’Impiego, a partecipare ad attività volte al reinserimento lavorativo e alla riqualificazione professionale.

Solo chi si reca in altro paese UE, per i primi tre mesi il diritto alla prestazione non è vincolato a questo obbligo.

La violazione di tale obbligo obbligo (che in caso di trasferimento in altro Paese UE parte dal quarto mese) comporta: diminuzione della prestazione , perdita dell’indennità o della stesso stato di disoccupazione in caso di più violazioni dell’obbligo di presentarsi al Centro per l’Impiego o di partecipazione alle attività proposte.

Cosa bisogna fare prima e dopo la partenza per un altro Stato?

Per non perdere l’indennità, occorrono alcuni passaggi da compiere sia in Italia che nel Paese di trasferimento.

Prima della partenza bisogna:

  • Essere iscritto da almeno 4 settimana nelle liste di disoccupazione;
  • Comunicare l’indisponibilità al Centro per l’impiego, a causa del trasferimento all’estero;
  • Richiedere all’Inps il rilascio del documento U2 (che attesta il mantenimento del diritto alle prestazioni.

Nel Paese di trasferimento bisogna:

  • iscriversi entro sette giorni come persona in cerca di occupazione presso il centro per l’impiego ;
  • presentare il documento U2 che attesta il diritto alle prestazioni. [Queste informazioni sono orientative, se desideri una consulenza specifica richiedila tramite la App Migreat].

Articolo realizzato per Stranieri in Italia da: Federica Merlo, avvocato

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 1 Media: 5]
scadenze fiscali maggio 2021

Precompilata modello 730, tutto quello che c’è da sapere

In Ucraina la mostra “Kyiv Review” di un fotografo milanese