in

Decreto Legge 23 maggio 2008, n. 92 Misure urgenti sicurezza pubblica

Da oggi è in vigore il decreto legge n. 92 del 23 maggio 2008, recante "Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica". Queste le misure più rilevanti:
• i reati commessi da chi si trova illegalmente sul territorio nazionale, prevedono l’aggravante della clandestinità;
• la condanna a pena detentiva superiore a due anni implica l’espulsione dal territorio nazionale;
• affittare casa a clandestini prevede la pena detentiva da 6 mesi a tre anni e la confisca dell’immobile a carico dell’affittuario;
• i Centri di permanenza temporanea prendono il nome di "Centri di identificazione ed espulsione".
Ricordiamo che il decreto legge entra in vigore immediatamente, il giorno stesso (o il giorno successivo) della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Tuttavia, se non viene convertito in legge dal Parlamento entro sessanta giorni dalla sua pubblicazione, decade retroattivamente.

SCARICA IL DECRETO

Condividi su:

IMMIGRAZIONE: MORTO IN CPT; VIMINALE DISPONE ISPEZIONE

==IMMIGRAZIONE: COFFERATI, VANTAGGI A CHI RISPETTA LA LEGGE