in

Accoglienza migranti. Viale (Regione Liguria): “Non c’è disponibilità per strutture definitive”

Roma, 3 luglio 2020 – “In questo momento la Regione non è disponibile a trovare un luogo per gli immigrati, ci sono altre priorità che dobbiamo affrontare”.

Queste le parole della vicepresidente e assessore alla Sanità e Sicurezza di Regione Liguria al termine dell’incontro in Prefettura a Imperia con la delegazione del ministero dell’Interno in merito alla richiesta formulata dal prefetto Michele Di Bari, a capo delle delegazione del Dipartimento libertà civili e immigrazione, sulla questione migranti nella città di confine.

“Ventimiglia è una città di frontiera – aggiunge la vicepresidente Viale – che non può accogliere una struttura di natura definitiva perché significherebbe dichiarare quella città come luogo di destinazione finale di coloro che sbarcano sulle nostre coste, indipendentemente da situazioni di emergenza”.

Immigrazione clandestina. Milano, 78 indagati e 5 arresti per finti matrimoni

Lombardia. Lega in piazza per raccogliere firme contro la regolarizzazione dei migranti