in

Amnesty International contro la Grecia: “Violenze e respingimenti illegali di migranti”

Roma, 24 giugno 2021 – “La polizia di frontiera greca trattiene in maniera violenta e illegale gruppi di rifugiati e migranti prima di rimandarli sommariamente in Turchia, contravvenendo ai propri obblighi in materia di diritti umani previsti dal diritto internazionale e comunitario”.

È la denuncia di Amnesty International nel rapporto pubblicato dal titolo “Grecia: violenze, bugie e respingimenti”, che documenta i respingimenti illegali delle autorità greche, via terra e via mare”.

Nel video-denuncia, gli interventi di Adriana Tidona, ricercatrice di Amnesty International sull’immigrazione in Europa e Riccardo Noury, portavoce Amnesty International Italia.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Roma, al via vaccinazioni anti-covid a migranti irregolari

Green pass, tutto quello che c’è da sapere: come scaricarlo e a cosa serve