in

Lamorgese: “I decreti sicurezza di Salvini hanno creato insicurezza”

Roma, 30 ottobre 2020 – Salvini ha chiesto le dimissioni della ministra Luciana Lamorgese, identificando la responsabilità morale del Viminale e di Palazzo Chigi sui fatti di Nizza. “Questo è un attacco all’Europa, non c’è nessuna responsabilità da parte nostra”, dice la ministra rispondendo ai giornalisti.

“Ho sentito parlare dei decreti sicurezza, che noi avremmo modificato. Ma voglio anche dire che i decreti sicurezza hanno creato insicurezza perché 20mila persone sono dovute uscire da un giorno all’altro dall’accoglienza, e noi abbiamo cercato di tenere presente l’esigenza di sicurezza del Paese, non disperdendo tutti nel territorio nazionale”.

“E’ il momento di fermare le polemiche. Il tunisino che ha assassinato tre persone a Nizza non era stato segnalato né dalle autorità tunisine né risultava segnalato dall’intelligence” – ha concluso Lamorgese.

Protezione Internazionale e diritto dei minori, corso online di alta formazione della Scuola Superiore Sant’Anna

Dl Ristori: dai professionisti alle colf e badanti, tanti gli esclusi