in

Lamorgese: “Non si possono affondare i barconi dei migranti affondandoli”

Roma, 7 settembre 2020 – “Gli sbarchi non devono partire, nel momento in cui partono, e ci sono stati sempre gli sbarchi autonomi, una delle accuse è che non li abbiamo bloccati: io non credo di poter bloccare i barchini affondandoli. Certamente un’opera va fatta ma nel Paese di provenienza, quello è il nostro impegno sulla Tunisia con l’Europa”.

A dirlo durante il suo intervento al forum Ambrosetti, il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, che si è concentrata sul tema immigrazione “perché ha molto richiamato l’attenzione”.

“Non si distingue mai tra barchini e Ong – ha aggiunto – Tutti i numeri che abbiamo oggi sono tutti numeri, quelli di luglio, sono numeri di barchini”.

Ue: “No alla chiusura delle frontiere, meglio tamponi o quarantene per gli spostamenti all’interno di Schengen”

Il messaggio di Mattarella: “Non sottovalutare l’intolleranza ed il razzismo”