in

Mare. Puglia, 30 migranti messi in salvo dalla Guardia di finanza

Roma, 9 gennaio 2020 – Trenta migranti di diverse nazionalità tra iraniani, iracheni, afghani, turchi, siriani e un ucraino sono stati soccorsi in mare a Santa Maria di Leuca.

La loro imbarcazione è stata intercettata da un Roan della Guardia di Finanza, un motoscafo cabinato. A bordo, c’erano anche una donna, un minore accompagnato e due nuclei familiari.

Tutti in buone condizioni di salute, una volta giunti in porto sono stati visitati dal personale del 118 e assistiti da volontari della Croce Rossa, per poi venire trasferiti al centro di prima accoglienza di Otranto.

Immigrazione, ingressi in drastico calo in Europa dal 2013 ad oggi

Cagliari, migranti donano murales di 35 metri alla città