in

Bologna, premio “Padre Marella” consegnato ad una rumena: “Mi sveglio alle 4 del mattino per offrire la colazione a tutto il personale del pronto soccorso”

Roma, 31 gennaio 2021 – Il 27 gennaio 2021, l’Associazione dei commercianti di Bologna (ASCOM), in collaborazione con l’Arcidiocesi cattolica, ha assegnato i premi di solidarietà 2021, “Padre Marella”, a 7 attività commerciali.

Padre Marela era un sacerdote che si distinse a Bologna per la sua opera a favore delle persone svantaggiate. Per il modo in cui ha vissuto la sua vita e per tutto il sacrificio, la Santa Romana Chiesa, nel 2020, lo ha beatificato, essendo celebrato nel calendario cattolico il 6 settembre.

“Offrire una testimonianza di solidarietà che proviene da commercianti di vari settori, ristoranti, turismo e altri servizi. Questo è, in sintesi, l’obiettivo del premio “Padre Marella”. Il riconoscimento di questa testimonianza è legato all’immagine del sacerdote, bolognese per adozione, che più di ogni altro, nella nostra zona, si è dedicato alla carità a favore dei poveri e degli emarginati “- si legge nel comunicato dell’Associazione Ascom del 27 gennaio.

Maria Blaj, nata a Barticești, contea di Neamț, proprietaria del Bistro Rapid Confectionery, è stata scelta come uno dei “beneficiari” di questo riconoscimento.

“Mi sveglio alle 4 del mattino per offrire la colazione a tutto il personale del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Orsola… Invito tutti i miei colleghi a fare gesti del genere. Abbiamo tutti delle materie prime e invece di vederle scadere, possiamo usarle o offrirle a chi è negli ospedali o alle persone bisognose. Continuerò finché non avrò forza e non posso dire altro che, grazie, a chi lavora negli ospedali. Vi siamo vicini, coraggio! ”- ha dichiarato Maria.

Nella foto: da sinistra a destra, il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Maria Blaj, Giancarlo Tonelli-Direttore Ascom

Leggi l’articolo su Gazeta Romaneasca

Premiul ”Padre Marella” oferit la Bologna unei românce: ”Mă trezesc la 4 dimineața pentru a oferi micul dejun întregului personal al secției de urgențe”

Razzismo a Roma, picchiato giovane bengalese di 18 anni

Ecuadoriani in Italia: dove e quando votano per le elezioni presidenziali 2021?